Le son du Narcisse alla Domus Ars, via S. Chiara

31 maggio 2014

Il nuovo programma polifonico del coro della Pietrasanta diretto da Rosario Peluso verrà eseguito il 6 giugno 2014 alle ore 20 presso la Domus Ars in via Santa Chiara, Napoli, e è intitolato “Le son du Narcisse”, ed è la prosecuzione del cammino che il gruppo sta facendo nell’esplorazione del suono della musica corale contemporanea.

In programma brani di Britten, Debussy, Lauridsen (di cui verrà eseguito lo splendido “Dirait on”). L’evento clou del concerto sarà la prima esecuzione napoletana della Cantata dei Naufraghi di Vincenzo Palermo, su una poesia di G. B. Bilo, con Cristina Grifone e Daniela Salvo come voci soliste e Stella Gifuni all’arpa.

Questo evento è stato tenacemente perseguito dalla Società della Polifonica come testimonianza di un percorso culturale di ricerca e di sostegno della cultura musicale napoletana, erede di passati secoli di splendore.

Il concerto è stato reso possibile grazie ad un mecenate, il dott. Salvo Zungri di “Ortopedia Meridionale” e all’ospitalità cortese della Domus Ars.

La Cantata dei Naufraghi ha un testo moderno ed evocativo, in cui dietro la lettera del naufragio di una nave si intravedono i naufragi dell’uomo contemporaneo. La personalità artistica di Vincenzo Palermo attualmente è in piena ascesa e riscuote unanime apprezzamento in varie parti del mondo, con continue esecuzioni dei suoi brani, sempre personali e mai banali. L’autore napoletano è edito da Sonzogno ed insegna Composizione nei Conservatori di stato.

Impreziosiscono la serata le partecipazioni di artiste giovani ma apprezzatissime come Cristina Grifone, Stella Gifuni, e Daniela Salvo.

Il nuovo programma polifonico del coro della Pietrasanta diretto da Rosario Peluso verrà eseguito il  6 giugno 2014 alle ore 20 presso la Domus Ars in via Santa Chiara, Napoli,  e è intitolato "Le son du Narcisse", ed è la prosecuzione del cammino che il gruppo sta facendo nell'esplorazione del suono della musica corale contemporanea. In programma brani di Britten, Debussy,  Lauridsen ( di cui verrà eseguito lo splendido "Dirait on"). L'evento clou del concerto sarà la prima esecuzione napoletana della Cantata dei Naufraghi di Vincenzo Palermo,  su una poesia di G. B. Bilo, con Cristina Grifone e Daniela Salvo come  voci soliste e Stella Gifuni all'arpa. Questo evento è stato tenacemente perseguito dalla Società della Polifonica come testimonianza di un percorso culturale di ricerca e di sostegno della cultura musicale napoletana, erede di  passati secoli di splendore. Il concerto è stato reso possibile grazie ad un mecenate, il dott. Salvo Zungri di "Ortopedia Meridionale" e all'ospitalità cortese della Domus Ars. La Cantata dei Naufraghi ha un testo moderno ed evocativo, in cui dietro la lettera del naufragio di una nave si intravedono i naufragi dell'uomo contemporaneo. La personalità artistica di Vincenzo Palermo attualmente è in piena ascesa e  riscuote unanime apprezzamento in varie parti del mondo, con continue esecuzioni dei suoi brani, sempre personali e mai banali. L'autore napoletano è edito da Sonzogno ed insegna Composizione nei Conservatori di stato. Impreziosiscono la serata le partecipazioni di  artiste giovani ma apprezzatissime come Cristina Grifone,  Stella Gifuni, e Daniela Salvo.